Gestione, coordinamento e direzione di progetti ICT, con particolare riferimento ai rapporti con i fornitori e altri consulenti. Monitoraggio dell'avanzamento lavori e verifica di chiusura progetto.

 

Raggiungimento degli obiettivi del progetto restando all'interno dei vincoli determinati, come il costo, il tempo e la qualità. Ottimizzazione e integrazione delle risorse necessarie, risolvendo le problematiche e mitigando i rischi.

 

Gestione di progetti relativi allo sviluppo di software, siti web, partecipazione a bandi, processi aziendali, reti LAN aziendali, ecc.

 

I requisiti di un buon progetto si possono indicare con la sigla SMART:

  • Specifico, ossia ben definito e chiaramente comprensibile
  • Misurabile nella sua raggiungibilità
  • Accettabile, ovvero realizzabile con le risorse a disposizione
  • Rilevante, ossia importante per il committente, al punto di affidare un mandato chiaro e forte a coloro che hanno responsabilità nel progetto
  • Tempificato/Tracciabile, nel senso che deve essere conseguito entro una data certa e poter essere tracciato nel suo avanzamento